Sperlonga

Sperlonga sorge su uno sperone di roccia affacciato sul Mar Tirreno alle pendici dei Monti Aurunci.

Il territorio che lo circonda è perlopiù pianeggiante, con spiagge di sabbia dorata che si alterna a vari speroni di roccia che si gettano in mare a formando calette meravigliose, alcune delle quali raggiungibili solo in barca.

In epoca romana qui sorsero diverse ville nobiliari, la più celebre è sicuramente quella appartenente all'imperatore Tiberio, comprendente una grotta naturale modificata e decorata con sculture inerenti l'eroe omerico Ulisse.

Forte impulso al turismo in questo straordinario borgo, venne rappresentato oltre che dalla scoperta delle sculture della villa di Tiberio 1957, dall'arrivo della strada costiera Via Flacca" che ruppe il secolare isolamento di queste zone.

ospitality 1 Ospitalità